Oggi è la giornata mondiale della Poesia

Pubblico in questa occasione la poesia di un autore a me molto caro: Umberto Saba

CAMPIONESSA DI NUOTO

Chi t’ha veduta nel mare ti dice

Sirena.

Trionfatrice di gare allo schermo

della mia vita umiliata appari

dispari.

A te mi lega un filo, tenue cosa

infrangibile, mentre tu sorridi,

e passi avanti, e non mi vedi. Intorno

ti vanno amiche numerose, amici

giovani come te; fate gran chiasso

tra voi nel bar che vi raccoglie. E un giorno

un’ombra mesta ti scendeva – oh, un attimo! –

dalle ciglia, materna ombra che gli angoli

t’incurvò  della bella bocca altera,

 

che sposò la tua aurora alla mia sera.

 

 

                                             Umberto Saba

 

(da Ultime cose, 1944)

Il lupo e l’agnello

Esopo, CCXXI; Fedro, I, 1.

Un lupo vide un agnello presso un torrente che beveva, e gli venne voglia di mangiarselo con qualche pretesto. Standosene là a monte, cominciò quindi ad accusarlo di insudiciare l’acqua, così che egli non poteva bere. L’agnello gli fece notare che, per bere, esso sfiorava appena l’aqua con il muso e che, d’altra parte, stando a valle, non gli era possibile intorbidare la corrente a monte. Venutogli meno quel pretesto, il lupo allora gli disse: “Ma tu sei quello che l’anno scorso ha insultato mio padre”. E l’agnello a spiegargli che a quella data egli non era ancora venuto al mondo. “Bene”, concluse il lupo, “se tu sei così bravo a trovar delle scuse, io non posso mica rinunciare a mangiarti”. La favola mostra che contro chi ha deciso di fare un torto non c’è giusta difesa che valga.

Abbiamo fatto l’amore con il sapore

magritte-gli-amanti

Ci siamo baciati, senza sapere dove saremmo finiti, dove saremmo arrivati, se ci sarebbe mai stata una fine a quell’emozione infinita che ci ha travolti senza che ce ne potessimo accorgere.

Ci siamo solo distesi sul tuo letto, ci siamo solo guardati, nessuno dei due sapeva, e sapevamo entrambi che ci saremmo amati, baciati, accarezzati, e nessuno dei due voleva ammetterlo, dirlo ad alta voce. Continua a leggere

Scivolare per amore (versione per adulti)

Questo articolo è di carattere erotico ed è dedicato ad un pubblico adulto, maggiore di 18 anni, se questi temi possono urtare la tua sensibilità, o non hai più di 18anni non dovresti leggerlo.

Se vuoi proseguire cliccca il link qui sotto:

https://tachicardiablog.wordpress.com/2017/03/18/scivolare-per-amore-versione-per-maggiori-di-18-anni/

la password è: scivolar